Se urologi e chirurghi ti hanno prospettato dei costi altissimi per un possibile intervento di ingrandimento del pene, sei nel posto giusto, perché abbiamo da rivelarti delle soluzioni migliori della chirurgia, che ti offrono risultati scientificamente più validi pur permettendoti di spendere meno.

L'estensore per il pene, per guadagnare subito in lunghezza e elasticità dei tessuti

L'estensore per il pene è uno degli strumenti più apprezzati da medici e pazienti, che dopo averlo utilizzato non possono che apprezzarne l'efficacia.

Parliamo di uno strumento che costa da 10 a 30 volte meno di un intervento chirurgico per l'ingrandimento del pene e che rispetto a questo garantisce:

  • un aumento delle dimensioni duraturo: spesso i centimetri che vengono guadagnati con la chirurgia spariscono dopo poche settimane o meni; questo perché si procede con iniezioni di collagene o grasso che spesso, soprattutto nei soggetti fumatori, possono essere assorbite dai tessuti;

  • una soluzione unica: il problema dell'assorbimento di cui vi abbiamo appena parlato vuol dire tornare a sottoporsi agli interventi chirurgici a scadenze regolari, ogni 6 o 12 mesi, con tutto quello che ne comporta sia a livello di costi, sia a livello di fastidi;

  • una soluzione non invasiva: ci sono due famiglie di interventi per il pene; la prima prevede la rimozione del legamento che lega il pene al pube; il secondo prevede iniezioni di materiali ogni volta diversi tra loro; ad ogni modo, sono entrambi interventi invasivi, che comportano convalescenze più o meno lunghe;

L'estensore per il pene funziona davvero?

Sì, e ci sono decine di studi scientifici che ne garantiscono l'efficacia1. L'estensore per il pene è un prodotto che può aiutare in ogni tipo di circostanza a guadagnare centimetri in lunghezza e in circonferenza, a costi infinitesimi rispetto alla chirurgia, senza l'invasività dell'intervento chirurgico e senza le convalescenze che questo comporta.

Vuoi saperne di più? Leggi il nostro speciale dedicato proprio agli estensori per il pene

La pompa per il pene: crescere con il vacuum

L'estensore non è l'unico strumento che può aiutarci a guadagnare centimetri in lunghezza e in circonferenza comodamente da casa, senza spendere una fortuna e con risultati che sono stati misurati dalla scienza.

Grazie alla pompa peniena puoi infatti, ad un costo che anche in questo caso è tra le 10 e le 30 volte inferiore rispetto ad un intervento chirurgico dal risultato e dagli esiti incerti, migliorare:

  • lunghezza e circonferenza del pene, dato che agisce sul pene a 360° gradi, permettendo ai tessuti di diventare più elastici e di favorire l'ingrandimento del pene durante l'erezione;
  • la durata e il vigore delle erezioni: le pompe peniene sono lo strumento perfetto per migliorare la propria vita sessuale in modo completo, cosa che la chirurgia non è ancora in grado di fare.

Anche nel caso della pompa possiamo godere di diversi vantaggi nei confronti degli interventi di chirurgia del pene:

  • la pompa è meno invasiva: non ci sono incisioni, cuciture, interventi permanenti o temporanei sul nostro corpo;
  • la pompa non richiede convalescenza: si può usare anche subito prima del rapporto, per approfittare delle forti erezioni che è in grado di generare;
  • offre risultati duraturi nel tempo e non ha bisogno di essere usata per sempre: molti interventi invece, purtroppo, richiedono richiami a distanza di pochi mesi;

Anche in questo caso se vuoi saperne di più puoi affidarti allo speciale preparato dal nostro staff scientifico, dove troverai tutte le informazioni importanti sulle Pompe peniene.

Sei sicuro di avere bisogno di un intervento?

Spesso la nostra testa è confusa da informazioni che non hanno nessun tipo di senso e nessuna base scientifica. Spesso crediamo di avere un pene troppo piccolo quando magari non lo è, finendo addirittura per pensare ad un intervento chirurgico quando in realtà non ci sarebbe bisogno che di rinvigorire le proprie erezioni e dare una mano al pene a svilupparsi autonomamente e in armonia con la natura.

Un pene medio è di circa 13 cm secondo le più recenti ricerche scientifiche e ci sono buone probabilità che anche un pene più piccolo, se ben usato, sia più che sufficiente per dare alla partner tutto quello di cui ha bisogno.

In questo caso, nel caso in cui il tuo pene normale non dovesse soddisfarti, potrai comunque affidarti ad una delle alternative all'intervento chirurgico che ti abbiamo presentato in questa pagina.

Sarà comunque utile spendere meno delle cifre folli che circolano per gli interventi, dato che non avrai che bisogno di qualche centimetro, dove serve e soprattutto che duri nel tempo.

Se costa meno, vuol dire che è più scadente?

No. Il problema grosso della chirurgia che riguarda il pene è che per il momento sono state messe a punto soltanto modalità di intervento che richiedono non solo un discreto tempo sotto i ferri (il che vuol dire operazioni più lunghe e costose per il chirurgo), ma anche che ricorrono a materiali (il collagene per uso chirurgico, talvolta) che non sono stati pensati per far risparmiare il paziente, ma piuttosto per offrire una scorciatoia a chi avesse problemi di lunghezza o circonferenza del pene.

Il risultato sono degli interventi che possono costare anche svariate migliaia di euro e che offrono risultati inferiori a quelli scientificamente provati dalle ricerche, quanto meno rispetto a pompa e estensore.

Puoi usare inoltre questi due prodotti non solo per aggiungere centimetri al tuo pene, ma anche per migliorare, e di molto, la tua erezione: un'erezione più forte che non vuol dire soltanto un pene più duro e più grosso, ma anche un maggiore piacere per la partner, che trae il suo piacere non solo dalla grandezza del membro, ma anche dalla sua rigidità.

Il medico consiglia la chirurgia: che fare?

Purtroppo talvolta gli interessi del medico chirurgo o urologo e quelli del paziente possono essere in conflitto: perché proporre al paziente una soluzione funzionante, economica e duratura quando si possono creare dei dipendenti del bisturi, che ogni 6-12 mesi torneranno a farsi riempire un pene floscio e colpi di parcelle salatissime?

Prima di sottoporvi alla chirurgia potete e dovete dare una possibilità ai metodi più intelligenti che vi abbiamo proposto in questa guida e soltanto dopo, nel caso in cui i risultati non vi abbiano soddisfatto, pensare a percorrere la via del chirurgo.


  1. gli studi sono davvero tanti, e ne citiamo un paio dai quali muovere i primi passi nel caso in cui si avesse interesse a quello che dica la dura e pura scienza sull'argomento: Nikoobakht M., Shahnazari A., Rezaeidanesh M., Mehrsai A., Pourmand G. - Effect of penile-extender device in increasing penile size in men with shortened penis: preliminary results. - J Sex Med. 2011 Nov;8(11):3188-92. doi: 10.1111/j.1743-6109.2009.01662.x. Epub 2010 Jan 19. --- Nowroozi MR, Amini E, Ayati M, Jamshidian H, Radkhah K, Amini S. - Applying extender devices in patients with penile dysmorphophobia: assessment of tolerability, efficacy, and impact on erectile function., J Sex Med. 2015 May;12(5):1242-7. doi: 10.1111/jsm.12870. Epub 2015 Mar 23.