Sei certo di sapere come misurare il pene? Di seguito troverai spiegata passo per passo la procedura medica per il misuramento del nostro organo sessuale, allo scopo di capire quando sia il caso o meno di intervenire.

Come si misura il pene?

  1. Devi raggiungere, non importa come, un'erezione massima.
  2. Prendi un righello rigido e appoggialo, spingendo, al pube: in questo modo potrai misurare la lunghezza.
  3. Prendi un metro da sarto morbido. Fallo girare intorno al pene, proprio alla base, per sapere la circonferenza.
  4. Annota le misure e ripeti l'operazione dopo un po', per controllare di ottenere lo stesso risultato.

Se vuoi saperne di più sulla misurazione del pene e su quali sono le dimensioni corrette, continua a leggere.

Come posizionare il righello?

Il righello rigido che abbiamo utilizzato per misurare il pene in lunghezza deve essere poggiato all'osso pubico, esercitando anche una leggera pressione nel caso in cui ci fosse del grasso pubico.

La misurazione della lunghezza del pene vale fino al centimetro che viene raggiunto dalla punta del glande. Non dovrete inoltre aggiustare la misurazione nel caso di pene curvo, vale la distanza dalla punta del glande al pube.

Bisogna avere una buona erezione

Per avere una misurazione del pene accurata e che ci aiuti a decidere se abbiamo bisogno o meno di un aiuto per migliorare le dimensioni è necessario effettuare la misurazione con una buona erezione.

Il pene non va misurato quando è flaccido oppure quando non è perfettamente eretto.

C'è bisogno di misurare il pene anche a riposo?

Niente affatto! La lunghezza del pene e la circonferenza dello stesso a riposo sono completamente irrilevanti in quanto statisticamente irrilevanti per valutare il pene nel suo momento di funzionalità, ovvero durante l'atto sessuale.

Quali sono le misure giuste per il pene?

Esiste una letteratura sconfinata in materia e a seconda del tipo di test si sono riscontrate medie anche molto diverse, anche tra nazione e nazione.

Un pene di 15-18 centimetri deve essere considerato come molto soddisfacente, mentre un pene dai 12 centimetri in su deve essere considerato come in linea con la media su scala mondiale.

Peni dai 10 centimetri in sotto, soprattutto in soggetti obesi, possono rendere più difficoltosa la penetrazione, e in casi più estremi anche la fecondazione.

Le dimensioni sono importanti?

Inutile girarci intorno. Le dimensioni sono assolutamente importanti, sia per per la nostra autostima, sia per il partner. Con un pene più grande:

  • ci sono statisticamente meno problemi di autostima
  • l'atto sessuale può essere più piacevole sia per lei che per lui
  • si possono sperimentare più posizioni
  • ci si sente più sicuri dei propri mezzi

Se il tuo pene non ha dimensioni soddisfacenti, sul nostro sito troverai moltissimi metodi, non invasivi e basati su prodotti naturali, che ti permetteranno di guadagnare i centimetri che ti mancano.